Prodotti

Tamponi

TAMPONE ISOSTATICO ROSSI ISO 03.9

Il tampone isostatico ISO 03.9 rappresenta la soluzione più economica per ottimizzare la pressatura di qualsiasi tipo di impasto.

Le sue specifiche caratteristiche di funzionamento permettono di compensare il caricamento non uniforme dell’impasto all’interno dell’alveolo e le differenze di densità che l’impasto stesso presenta.

Il tampone isostatico ISO 03.9 si basa sul noto principio di Pascal applicato ad un fluido incomprimibile; grazie all’olio contenuto tra il blocco metallico e la membrana elastica su esso vulcanizzata è in grado di distribuire la pressione specifica uniformemente su tutta la superficie della piastrella, garantendo così una densità di impasto costante dopo pressatura.

Il rivestimento in gomma poliuretanica viene ancorato al blocco metallico in corrispondenza di opportune zone tali che, una volta riempite di olio, formino delle camere tra loro comunicanti; in fase di pressatura l’olio si muove in modo da compensare le deformazioni imposte dalla differenza di caricamento alla superficie in gomma.

L’ISO 03.9 garantisce una buona compensazione ed è inoltre realizzato in modo tale che alla piastrella venga sempre garantito l’appoggio solo in corrispondenza delle righe della muratura.

La semplicità costruttiva del tampone isostatico ISO 03.9 lo rende economico e soprattutto ne facilita la rigenerazione, la cui difficoltà viene ad essere equivalente a quella di un tampone tradizionale.

Questo tampone dà un incremento della qualità della piastrella che è tanto più apprezzabile quanto più alto è il ritiro dell’impasto utilizzato.

L’utilizzo di questo tipo di tampone è consigliato in caso di problemi di quadratura; è, inoltre, sconsigliato il collegamento insieme di più tamponi isostatici ISO 03.9.

La pressione dell’olio per il tampone isostatico CIPA 03.9 è mediamente 0.5-2 bar.